E’ passato già un anno: venerdì 22 ottobre è il giorno del primo anniversario della release definitiva al pubblico dell’ultimo sistema operativo Windows, Windows Seven. E a Redmond, sede del colosso Microsoft, si è provato a tracciare un primo bilancio di questi dodici mesi di Windows Seven.
La general manager del gruppo management prodotti Windows, Gavriella Schutzer, ha parlato proprio ieri. “Che Windows Seven fosse atteso con impazienza dopo il flop del suo predecessore Vista era cosa ben nota, ma nessuno avrebbe previsto, al momento del lancio, numeri di questo genere”. E infatti i dati le danno ragione: non è una questione di “entusiasmo iniziale”, o di curiosità, infatti nell’ultimo trimeste sono state 65 milioni le copie del sistema operativo che sono state vendute in tutto il mondo. Analizzando i dati si scopre come nel mondo si vendono 8.30 copie di Windows Seven al secondo. Un numero incredibilmente alto, che è secondo solo al periodo giugno-luglio, quando le copie vendute al secondo erano ben 9.97. Ed il record annuale è molto importante: infatti sono state vendute 240 milioni di copie di Windows Seven in questi dodici mesi, un successo che ovviamente crea entusiasmo a Redmond. In dati percentuali, Seven occupa il 17.1% dei computer di tutto il mondo, ma Windows XP resta il sistema operativo più utilizzato con il 60% delle preferenze. Secondo alcuni studi, se Windows Seven manterrà questo ritmo, riuscirà a sorpassare XP ben presto: almeno un anno, forse già nel primo semestre del 2012.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here