Come avrete certamente notato, la ricerca di Google è diventata Instant: adesso tutti coloro che cercheranno una parola o una frase, avranno dei risultati che muteranno a seconda dell’inserimento delle lettere. Funzione che può risultare interessante come no, se volete disabilitarla potete seguire questa guida.
La stessa funzione arriva anche su Youtube, ma non si tratta di una cosa ufficiale: infatti è l’idea di un giovane, Feross Aboukhadijeh. Ha creato un portale parallelo a Youtube, chiamandolo YTinstant.com, dove ha piazzato un bel player al centro della finestra, una barra di ricerca in alto. Se provate a scrivere una parola verranno fuori i primi video collegati, andando avanti a scrivere verranno fuori altre parole. Insomma ha importato la Instant Search di Google su Youtube. E lo stesso portale video non è rimasto insensibile alla brillante idea di Feross Aboukhadijeh. Chad Hurley, il CEO di YouTube, ha contattato il giovane studente americano, offrendogli un lavoro su Twitter. Chi l’avrebbe mai detto? Lo stesso Feross era incredulo e ha risposto (in inglese ovviamente) “Ma l’offerta è vera?” I due poi hanno parlato in privato, accordandosi per un colloquio nella sede di Youtube, dove il giovane studente è già stato invitato. Insomma successo e popolarità, ma Feross non cambia la sua idea: annuncia di voler finire gli studi prima di prendere qualsiasi decisione. Tornando al progetto Youtube Instant, l’idea è ottima, ma va sviluppata meglio: mancano i pulsanti per controllare il video, per esempio.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here