L’alleanza fra Yahoo e Bing sta portando i primi risultati: secondo alcuni portali che raccolgono il traffico dei motori di ricerca negli Stati Uniti, Google è in perdita rispetto a Bing e Yahoo. Un sito molto autorevole, Nielsen.com, rappresenta la graduatoria dei cinque motori di ricerca più utilizzati al mondo, portando in classifica lo share totale, la differenza col mese passato e con l’anno passato.
Ecco la classifica nel dettaglio:
1) Google Search, 64.2% totale, – 1% rispetto al mese scorso, – 1% rispetto all’anno scorso.
2) Yahoo! Search, 14.3% totale, +4% rispetto al mese scorso, – 17% rispetto all’anno scorso.
3) MSN/Windows Live/Bing Search, 13.6% totale, +2% rispetto al mese scorso, +51% rispetto all’anno scorso.
4) Ask.com Search, 2.1% totale, +2% rispetto al mese scorso, +24% rispetto all’anno scorso.
5) AOL Search, 1.9% totale, -3% rispetto al mese scorso, -38% rispetto all’anno scorso.
I dati sono piuttosto chiari: il gruppo Yahoo-Bing è in crescita totale del 6%, ma non riesce ancora a raggiungere uno share totale del 28%. Comunque la crescita c’è ed è sostanzialmente in controtendenza al calo di Google, vedremo nel prossimo mese i dati, dato che ci sono delle novità interessanti. Google ha appena lanciato il Google Live Search, mentre Bing adesso fornisce le ricerche prodotte da Yahoo. Se pensiamo che Google in soli dodici mesi ha perso l’1%, e Bing nel frattempo ha guadagnato il 51%, ci sono tutti i presupposti per il via ad una bella e sana guerra di motori di ricerca, sicuramente Google è in netto vantaggio, ma Bing potrebbe farsi sotto già nei prossimi mesi.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here