Ottimo risultato di vendite per Windows 7 e dunque anche per la Microsoft. Nonostante il flop di Office, che sarebbe molto al di sotto delle aspettative nelle vendite, la Microsoft chiude alla grande il trimestre friscale con un fatturato che fa segnare un +22% rispetto allo scorso anno. “Nell’ultimo trimestre la nostra prestazione sul fatturato è stata forte, con una crescita a due cifre in ogni mercato” ha spiegato Peter Klein, capo finanziario di Microsoft. Ma gran parte dei meriti va al nuovo sistema operativo Windows 7. Il sistema operativo infatti mette a segno un colpo incredibile: 175 milioni di licenze vendute. Numeri impressionanti se pensiamo che è stato rilasciato solo il 22 ottobre 2009, facendo bene i conti possiamo capire come vengono venute 10 licenze al secondo! E’ diventato il sistema operativo con la più rapida diffusione della storia, possiamo dire di trovarci davanti ad uno dei successi informatici più importanti di questi ultimi anni. E non è finita: gli analisti dichiarano che l’espansione di Windows 7 è ancora in corso, e ci sono ottime probabilità di vedere aumentare il numero delle licenze, entro fine anno, a 300 milioni. Se consideriamo il ritmo di vendite – che magari potrebbe leggermente calare – il risultato non sembra così improbabile da raggiungere. Attualmente – fanno sapere dalla Microsoft – Windows 7 risiede sul 16% di tutti i Pc del mondo, nelle prossime settimane dovrebbe riuscire a sorpassare l’altro sistema operativo attualmente piu diffuso, Windows Vista.

LEAVE A REPLY