Ormai la diffusione di notebook, netbook, smartphone e telefoni cellulari con connessione internet, è veramente alta. E’ sempre piu facile trovare luoghi che offrono la connessione Wi-Fi libera, o Wi-Fi criptata ma gratuita. Aeroporti, alberghi, locali commerciali e pub: ormai i gestori di questi posti, hanno deciso di attrezzarsi per venire incontro alle esigenze della stragrande maggioranza del pubblico. In realtà sembrerebbe che il target di chi usa questi dispositivi sia molto basso come età, eppure si può restare sorpresi dal vedere anche persone piuttosto adulte “armeggiare” con portatili o smartphone. In questo periodo molto caldo – in quanto a temperature – la gente si sposta verso le spiagge: niente di strano! La grande particolarità è che anche nelle spiagge ci sarà il Wi-Fi. Per tutti coloro che lavorano o che semplicemente non vogliono rinunciare all’utilizzo del proprio notebook o della connessione internet. Grande innovazione, che ovviamente non coinvolge tutte le spiagge: fra le varie località che offrono questo servizio, spiagge di Cosenza, Reggio Calabria e salendo verso il nord, anche a Rimini e Riccione, Ostia e Fiumicino ma anche ad Imperia e Venezia. Insomma piano piano si va allargando questa “macchia” Wi-Fi che allieta le giornate marittime di tanti italiani ma anche dei turisti stranieri, piacevolmente sorpresi e colpiti da questa possibilità. Chi installa le reti Wi-Fi? Sono i Comuni in alcuni casi, o le amministrazioni regionali, ma in altre occasioni tocca ai gestori dei lidi attrezzarsi per offrire un servizio in piu ai propri clienti.

LEAVE A REPLY