Si sta per concludere l’avventura del sistema operativo Windows XP: infatti dal 13 luglio, la Microsoft smetterà di offrire il supporto e gli aggiornamenti al Windows XP Service Pack 2 (SP2). Dunque consigliamo a tutti coloro che possiedono l’XP SP2 di provvedere al piu presto – o quanto meno entro la data del 13 luglio – all’aggiornamento al Service Pack 3 (o SP3). La Microsoft ha anche comunicato che sempre il 13 luglio, verranno terminati anche gli aggiornamenti per Windows 2000, sia in versione client che in versione server. Dunque non verranno più messi a disposizione degli utenti nè aggiornamenti di sicurezza, nè patch. Stesso discorso anche per i produttori di personal computer: da ottobre non potranno piu installare nessuna versione di Windows XP, potranno solo installare sui nuovi computer una delle versioni di base di Windows 7. Ciò comporterà un aumento dei costi, perchè la versione Starter di Windows 7 ha un costo maggiore rispetto alla rispettiva versione di Windows XP. Sempre martedi 13 – a proposito di Windows 7 – verranno rilasciati alcuni aggiornamenti di sicurezza: infatti è il “Patch Day” di Microsoft, che rilascerà alcune varie patch di sicurezza per i sistemi operativi Windows. In ogni caso c’è da segnalare come Windows XP sarà il sistema operativo di Windows più longevo, se consideriamo che verrà utilizzato fino al mese di aprile 2014 con il Service Pack 3 (SP3). E – secondo alcune recenti stime – Windows XP è il sistema operativo più utilizzato, con il 62.43% del mercato.

LEAVE A REPLY