I più esperti lo conosceranno sicuramente, i meno pratici lo impareranno a conoscere nella nostra guida, perchè è un programma da avere assolutamente sul nostro pc. Si tratta di CCleaner, software numero uno nel campo della pulizia del pc. Il suddetto programma rende anche più veloce il vostro pc, eliminando dati inutili e inutilizzati, aumentando anche, oltre le prestazioni del pc, la sicurezza e la privacy del vostro pc. Il pc – appesantito da questi dati – perde di velocità e le prestazioni chiaramente saranno inferiori ad un pc più leggero, che darà un risultato più fluido. CCleaner si occupa della pulizia di molte parti del vostro sistema, che rilasciano log o comunque contengono file che non vengono utilizzati ( Cestino, Documenti recenti, i file temporanei e file di Log). Inoltre c’è la parte Internet: CCleaner cancella la vostra cronologia dei browser (Internet Explorer, Firefox, Google Chrome, Opera, Safari). Come si usa? Potrete voi decidere cosa eliminare e cosa lasciare, basterà togliere o aggiungere il flag nei campi che volete ripulire. Poi cliccate sul tasto Analisi e alla fine avviate la pulizia.
Inoltre, nella sezione strumenti, potrete effettuare una disinstallazione dei software sul vostro pc e anche vedere i programmi che si avviano all’accensione del pc e decidere se toglierne qualcuno.

Ecco nel dettaglio i miglioramenti di questa ultima versione, la 2.32, che potete scaricare dal sito ufficiale CCleaner.
– Aggiunto il supporto per Microsoft Office 2010.
– Aggiunta pulizia cronologia campo di ricerca Opera.
– Aggiunto pulizia Real Player SP.
– Aggiunto “Analizza” e “Pulisci” come opzioni di menu contestuale.
– Aggiunto pulsante “Reimposta opzioni predefinite” in Opzioni > Avanzate.
– Migliorato pulizia favicons Opera .
– Migliorato il supporto per Media Player Classic.
– Migliorato cleaning of shortcuts su macchine a 64-bit.
– Migliorato supporto localizzazione.
– Corretto bug con traduzione in Russo.
– Correzioni bug minori.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here