Il nuovo Windows Live Messenger, ha portato tante belle novità e cambiamenti. Fra i tanti interessanti cambiamenti c’è quello che riguarda l’invio delle fotografie. La condivisione di immagini infatti è cambiata: non più un semplice scambio di file, ma diventa quasi una odissea. Già perchè intanto la finestra di chat viene “invasa” dall’anteprima – spesso un po’ sgranata – dell’immagine che stiamo per trasferire; secondo punto “negativo” di questa condivisione è l’obbligo, da parte dell’utente che riceve, di cliccare su Salva immagine: in precedenza, una volta che l’utente A spediva una foto all’utente B, il download era automatico. Tante piccole cose che possono infastidire gli utenti di Windows Live Messenger, dunque vi sveliamo un trucco molto interessante per eludere questo sistema e tornare al vecchio modo di trasferimento delle immagini. “A-Patch” è un interessante programmino che vi aiuterà ad eliminare alcune inutili funzioni del messenger più usato, come la pubblicità per esempio. Ma tornerà molto comodo anche disabilitare il nuovo sistema di condivisione delle immagini: basterà avviare il download del software, estrarlo dal file .rar e avviare il programma. Selezionando la casella “Disable photo sharing”, avremo risolto il problema. Altro sistema valido per risolvere questo problema, è quello dello script Photo Sharing Disabler. Per utilizzare questo scrip però dovremo aver installto precedentemente “Windows Plus! Live”, un programma che ci permette di modificare ed aggiungere nuove funzioni al Messenger. Installando lo script potremo infatti eliminare questa nuova funzione di condivisione delle immagini.

LEAVE A REPLY