Net Applications, società che analizza i dati della Rete informatica, ha rilasciato delle informazioni molto interessanti sull’uso dei browser internet. Qual’è il browser più usato per navigare online? La risposta è Microsoft Internet Explorer, il browser più installato sui pc di tutto il mondo. Il dato però è in controtendenza: per anni e anni è stato il Re incontrastato dei browser, ma adesso IE è in forte calo.
I dati parlano di una perdita di 0.70% degli utenti solo nel mese di aprile. E il dato complessivo segna che per la prima volta Explorer è sceso sotto il 60%, toccando il record minimo di utenti. Segno che i “nuovi” browser fanno segnare grandi progressi e mettono in crisi IE.
Parliamo proprio dei nuovi browser, ossia Mozilla Firefox, Safari e Google Chrome. Se nel primo caso, di Firefox, la crescita è lenta ma costante, è più Chrome che sta diventando sempre più usato dagli utenti internet. La crescità è di poco meno di un punto percentuale, Chrome si attesta al 6,73% degli utenti internet: ciò vuol dire che sia IE che Firefox stanno perdendo nuovi utenti. Fra gli altri dati possiamo esaminare che Internet 6 (la versione più antica del browser Microsoft) mantiene addirittura la supremazia sia su Chrome che su Firefox.
Ciò vuol dire che nonostante sia una versione comunque obsoleta, è ancora molto utilizzata da chi naviga su internet, ma – a nostro avviso – si tratta spesso di versioni installate su pc aziendali poco usati dunque. Del resto la maggior parte dei giovani utenti di pc possiede sul proprio dispositivo Chrome,Mozilla Firefox e Internet Explorer: i più esperti installano tutti e tre i browser per una possibilità di testing dei software di navigazione.

LEAVE A REPLY