Capita spesso, per chi usa il portatile, di scollegare il carica batteria, e spostarsi in giro per casa, o piuttosto di trovarsi fuori casa col portatile acceso, ma non c’è la possibilità di trovare una presa elettrica per la ricarica della batteria. Allora vi tornerà comodo Battery Saver, un software in versione beta, che si occuperà innanzitutto del monitoraggio della batteria, ma inoltre, cosa eccezionale, riuscirà a risparmiare energia, dunque allungando la “vita” del vostro portatile.
Come funziona? Una serie di notifiche vi avviseranno del livello della carica della batteria, informandovi anche sullo stato e sull’attuale risparmio energetico. Battery Saver, per esempio, troverà quelle parti di sistema, periferiche, e quant’altro non viene utilizzato dall’utente, ma che comunque consuma una notevole carica: la notifica vi dirà per esempio che “la periferica X attualmente non è utilizzata” e vi inviterà a disattivarla. Un ottimo software dunque, tral’altro completamente gratuito ed open source, dunque sempre in movimento e migliorabile scaricando il codice sorgente. Lo sviluppatore, all’interno del sito del software, spiega la sua idea per il programma: “Ho creato questa applicazione perchè sul mercato non c’è nulla di simile che possa soddisfare le mie esigenze. Avevo bisogno di qualcosa che mi aiutasse a preservare la durata della batteria del mio notebook, soprattutto quando dovevo affrontare un lungo viaggio in aereo. Dal momento che in aereo i servizi disponibili sono molto limitati, ho iniziato con il disattivare quei processi inutili. Ho cercato una soluzione, ma l’ho cercata inutilmente. Ho trovato moltissime applicazioni che mostravano la durata della batteria, ma chiaramente non era sufficente”.

LEAVE A REPLY