Buongiorno cari lettori, girovagando sul web ho trovato un disposito alternativo, mai visto in mercato, sto parlando di Gecko Edubook, che attenzione non è il giocatore che gioca in Bundesliga, ma un notebook ideato dalla North Tec, da menzionare per la sua innovativa alimentazione, cioè con pole stilo alcaline (AA), ne occorono otto per far si che il notebook funzioni. Mi spiego meglio, il Gecko Ecubook non possiede una batteria standard ricaricabile,  grazie a questo 8 batterie, che possono essere anche ricaricabili, avremo un’autonomia che va dalle 4 e le 6.Ecco alcune caratteristiche del notebook, ovviamente ideate per non gravare sull’autonomia:

  • processore Xcore86 a 1 GHz con un consumo di soli 1,2 Watt che permettono di non avere la ventola di raffreddamento, come vi dicevo nella premessa
  • hard disk o Ssd da 2,5 pollici – display da 8,9 pollici (1024×600 px)
  • ram da 512Mb a 1 Gb DDR2
  • sistema operativo windows xp/linux

Insomma un classico Acer One, per rendere meglio l’idea, magari con un occhio di riguardo al consumo, è utilissimo per collegarsi alla rete e magari svolgere un lavoro di ufficio, ma ovviamente sono tanti i limiti, quest’ultimi possono esser in parte ovviati con la sostituzione del processore e della ram, su questo aspetto un voto in più, poichè potremo scegliere un computer con prestazione molto più elevate.

la domanda sorge spontanea, qual’ora terminassero le batterie quanti soldi spenderemo in alcaline? Almeno 7-8 € ogni volta che termina l’autonomia, forse l’unica via da percorrere è quella delle pile ricaricabili, andremo a spendere molto di più, ma almeno potremo usarle almeno 30-40 volte, il che  non è da poco.

Andiamo al capitolo spesa, il Gecko Edubook costa solo 199€, ovviamente la versione basic, cioè il notebook con le caratteristiche sopra indicate.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here