WeGeek

Ieri sera stavo parlando con un mio compagno di scuola di un tema che dobbiamo fare per italiano, ho voluto condividere con lui un pezzo del testo che avevo già scritto il giorno prima. Mi sono scervellato a trovare un modo, visto che inviarlo per Messenger mi sembrava piuttosto scomodo e così, cercando su google mi sono imbattuto in ben 5 servizi diversi per condividere testi online. Vediamoli insieme.

TextSave.de

WeGeek

TextSave.de è caratterizzato da una forma veramente semplice e senza fronzoli: è presente la casella di testo e il pulsante Save, che una volta premuto, ci darà il link del  testo che vogliamo condividere. A mio parere, visto l’influenza dei Social Network, un pulsante per la condivisione su Facebook o Twitter potevano anche metterlo.

Morro.ws

WeGeek

Morro.ws è un servizio davvero interessante perché oltre a permettere la condivisione normale dei testi, ha diverse funzioni in più rispetto al primo servizio presentato:

  • Possibilità di rendere privati o pubblici i nostri testi ( funzione disponibile solo con una registrazione gratuita).
  • Possibilità di avere un link con nome personalizzato ( trovate l’opzione nel campo Alias in basso a destra).
  • Permette la condivisione del testo sui più famosi Social Network come Facebook, Twitter e Digg.
  • Ha un editor piuttosto semplice ma funzionale per il testo.
  • Permette l’inserimento di tag per l’archiviazione

Questo è uno dei miei preferiti, che uso più di frequente.

Txtb.in

WeGeek

Molto simile a TextSave, Txtb.in permette, oltre al normale salvataggio del testo, anche la condivisione su Twitter.

FreeTextHost.com

WeGeek

FreeTextHost.com permette di condividere testi online proteggendoli anche con password. Infatti, se inseriamo una qualche parola nel campo  Viewing password essa sarà necessaria per visualizzare il documento in questione. Nient’altro di particolare da segnalare, se non il piccolo difetto di dover inserire ogni volta un codice di verifica.

FriendPaste.com

WeGeek

FriendPaste.com è un servizio dedicato specialmente ai programmatori che vogliono condividere parti di codice dei loro programmi, visto anche la possibilità di selezionare il linguaggio che si vuole scrivere. Tuttavia, niente ci vieta di usarlo come uno dei precedenti 4 servizi.

E voi, quale preferite? Ditemelo nei commenti!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here