no-word

Se anche voi avete riletto il titolo del post prima di capire di aver letto bene, sappiate che non siete i primi: io stesso sono rimasto sconcertato. Sembrerà incredibile, ma un giudice americano, probabilmente messo a giudicare per nepotismo più che per abilità, ha decretato non solo che la causa intentata da i4i, un’azienda americana che aveva brevettato un sistema di formattazione dei documenti simile a quello usato da Word dal 2007, sfruttando l’xml, ma anche che Word 2007 (in grado di salvare in formato .docx) va ritirato immediatamente dal mercato statunitense.

Una decisione che ha dell’inverosimile, dal momento che Word è attualmente il software di scrittura più usato al mondo e, a mio parere, nella versione 2007, il migliore del mondo ì, in quanto Writer di Apple e i vari Open Source come Open Office e Neo Office ancora non riescono a tenere il passo.

Insomma, veramente una cosa spiacevole dal momento che, dalla versione 2007, Word è assolutamente evoluto e senza pari e, personalmente, non riuscirei a trovargli sostituti (ormai uso Windows solo per poter usare Office 2007:windows).

Microsoft, senza commentare, ha già dichiarato di voler procedere in appello, ma sarà meglio che inizi a riprogettare la versione 2010 di Word, che era attesa per i primi tepori del prossimo anno.

Vi terremo aggiornati.

2 COMMENTS

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.