1248896861_arm8-3

L’azienda coreana Samsung e l’americana Intrinsity hanno annunciato pochi giorni fa, l’uscita dei primi esemplari di una Cpu mobile con architettura multi-core Cortex-A8 di Arm. Il nuovo chip dal nome in codice Hummingbird è costruito con una tecnologia a 45 nanometri ed è stato studiato per gli smartphone di prossima generazione.

Questi processori consumano  640 milliwatt, raggiungono una frequenza di clock di 1 GHz e sono in grado di fornire una potenza di calcolo paragonabile a quella del Celeron M ULV a 900 MHz montato sui primi modelli di Asus Eee PC. Ciò significa che presto sarà possibile avere tra le mani smartphone con una potenza di calcolo alla pari di quelle fornite da un netbook.

Del resto i due smarthpone attualmente più eccelsi, l’iPhone 3GS e il Palm Pre, montano proprio un processore con architettura Cortex-A8, in entrambi i modelli il chip lavora ad una frequenza di 600 MHz.

Samsung non ha comunicato quando avvierà la produzione commerciale della propria Cpu, ma è probabile che la data sia l’inizio del 2010, con l’uscita dei primi cellulari della prossima generazione

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here