spam

E un giorno Dio creò la mail. E il giorno seguente ci fu la prima mail di Spam che invitava all’acquisto di Viagra ultra-economico cinese. Già, la realtà dei fatti è questa: il nostro indirizzo email, sempre più, viene inserito su Internet per iscriversi a qualsiasi sito web ed ogni volta che lo inseriamo, potenzialmente, possiamo ricevere una mail di Spam in più. E purtroppo tra truffe di eBay, Poste Italiane fasulle, Casinò Online e Xanax a 29$ al quintale, la situazione è divenuta ormai insostenibile. Proviamo quindi a dire stop allo spam ed a non spendere più ore a cancellarlo dalla posta indesiderata delle nostre caselle.

Per questo voglio presentarvi SPAMfighter Free, un ottimo tool totalmente gratuito e compatibile con la maggior parte dei software per leggere le mail (Outlook, Express, Windows Mail e Thunderbird), che si propone di evitarvi questa seccatura.

Il peso è di circa 10MB, ed il programma si integra alla perfezione, verificando tutte le mail e spostando quelle infette nella cartella “SpamFighter”.

Il suo funzionamento, a mio parere, è eccellente: finora ha sempre “beccato” in flagrante sempre e solo lo spam.

1 COMMENT

LEAVE A REPLY