untitled

Molti utenti di Facebook sono già inciampati nella disabilitazione dell’account utente, altri, non essendo a conoscenza del perchè un account possa essere disabilitato o eliminato, sono molto a rischio. Oggi, vi descriverò i motivi per cui Facebook può chiudere l’account di un utente e, vi descriverò le regole da seguire per evitare che questo accada.Iniziamo elencando le cause:

  • Ci si è iscritti utilizzando un nome falso. Certo, per verificarlo non verrà mai nessuno a chiedervi la carta d’identità, ma quei nomi e cognomi come “Nontinteressa” o “Neversayever” sono sicuramente a rischio.
  • Ci si è iscritti ad un numero eccessivo di gruppi (il numero massimo non si sa…)
  • Sono stati inviati troppi messaggi uguali a più utenti dello stesso gruppo (chiamato “excessive evangelism”…) in realtà pare che basti mandare solo due messaggi identici a due utenti diversi e si è fuori.
  • Si è scritto su troppe bacheche. Anche qui non è dato un numero massimo preciso.
  • Si hanno oltre cinquemila amici.
  • Troppi Poke in poco tempo.
  • Ci si è autopubblicizzati (spam) con messaggi nelle bacheche.
  • Ci si è iscritti pur non essendo una persona, come account di aziende o di negozi.
  • Sono state svolte attività illegali su Facebook.
  • Si è minorenni.
  • Sono stati inseriti contenuti offensivi.

Quindi se uno o più di questi comportamenti sono stati violati, state attenti perchè lo staff di moderatori di Facebook non fa sconti, e vi potreste ritrovare un giorno con il vostro amato account sparito nel nulla. In caso vogliate attuare una azione di protesta nei confronti dello Staff, qualora vi venga cancellato l’account, ecco come comportarsi:

  • Inviate una mail ad abuse@facebook.com e chiedete, naturalmente in inglese, gentilmente, la riattivazione dell’account e date validi motivi, la fantasia conta molto in questi casi. Se entro qualche giorno non ricevete risposte, riprovate a mandare una mail, questa volta a: appeals@facebook.com, e ripetete tutto, se siete fortunati vi riattiveranno l’account e lo riavrete con tutto quello che conteneva, senza perdere album, applicazioni, amici, gruppi, etc…, se invece Facebook non vi risponde o vi dice che nel vostro caso la riattivazione non è possibile, l’unica cosa da fare è reiscriversi.

Buona fortuna!

6 COMMENTS

  1. Grazie dei consigli… Il mio account è stato disattivato la settimana scorsa, ma apparentemente senza motivo, visto che non ho fatto nessuna delle cose di cui parlavi te, o comunque non ho violato le condizioni di utilizzo… Mah, un mistero, e pure un po’ deprimente…
    Ad ogni modo, ho mandato una mail ad disabled@…, ma al momento senza risposta, salvo un messaggio automatico iniziale di presa in carico dell’email. Una mail a abuse@…, ma mi hanno risposto che non è l’indirizzo corretto per queste questioni, rimandando a disabled@… (se vuoi rimuovilo dall’articolo). Una mail ad appeals@…, ma al momento senza risposta… Mah, staremo a vedere!
    Ciao

  2. Ecco alla seconda email mi hanno risposto! Il loro sistema automatico mi aveva classificato come un programma di scansione automatica… Hanno visto che non era così, e mi hanno riattivato! Non so se questo possa essere collegato al fatto che navigavo troppo velocemente, o al plugin per la chat in Pidgin… Ad ogni modo ora starò più attento, e per il momento ho rimosso il plugin. Grazie, ciao! 😀

  3. Anche io sono “VITTIMA” di queste disabilitazioni sconcertanti e silenziose :] però ho recuperato un sacco di contatti utili, anche dell’ufficio stampa italiano. Leggete nel mio blog il post intitolato: “Account Facebook Disabilitato”, raccontatemi la vostra esperienza e buona fortuna!

LEAVE A REPLY