nlite-1

Quanti di noi posseggono un vecchio PC o Notebook, progettati per far girare sistemi operativi come Windows 95 o Windows 98? Molti credo, e dato che ormai questi sistemi sono molto obsoleti, a meno che non si voglia buttare del tutto il proprio PC, bisogna trovare un modo per renderli perfettamente alla pari delle esigenze di questi anni. L’esperimento è stato fatto da me su di un Think Pad, potenziato con 128mb di Ram, 60gb di HD e fornito di un processore da 499MhZ.

Non si può pretendere chissà cosa, ma adesso il PC ha su un sistema operativo perfettamente efficente, gira ad una velocità discreta e per ora non ha dato segni di surriscaldamento o crash di alcun tipo. Ma come ho fatto a far funzionare un sistema che richiede almeno il quadruplo di prestazioni su di un hardware del genere? semplice, ho reso il sistema operativo talmente leggero da poter girare senza problemi su un PC che ha ormai 11 anni, con cosa? servendomi di un utilissimo software, NLite. Ma vediamo subito come fare a creare una copia di Windows XP totalmente personalizzata.

Per prima cosa, scarichiamo l’ultima versione del programma NLite dal sito ufficiale. Se non li abbiamo già, scaricate l’eseguibile dei DotNet Framework 2.0 e di Windows XP SP3 . Ora abbiamo tutto l’occorrente, possiamo iniziare ad agire.

Per prima cosa, copiate l’intero contenuto della vostra copia di Windows XP in una cartella locale a vostra scelta e rinominatela come volete, successivamente, installate ed avviate NLite.

Nella prima schermata non vedrete nulla ma man mano la schermata si riempirà di files di configurazione. Questi altro non sono che files contenenti tutti i valori da voi modificati. Quest’ultimi sono utili nel caso in cui si vogliono riprendere in futuro dei particolari settaggi risultati sicuri dall’utente impiegando molto meno tempo.

Fin’ora tutto facile, ora dovremo far capire ad NLite dove abbiamo messo la nostra copia di XP. Selezionate, con il tasto sfoglia, il percorso esatto della cartella creata prima, cosi da far capire ad NLite dove può reperire tutti i files di Windows.

E finalmente possiamo sbizzarrirci, siamo arrivati alla schermata che ci offre la possiblità di scegliere quali applicazioni includere nella nostra copia personalizzata, ed oltre ad escludere gli inutili giochi applicativi inutili forniti di serie col sistema, vi descrivo ora qualche tips per rendere la vostra copia, il più leggera ma anche il più aggiornata possibile. Inizialmente vi ho consigliato di scaricare l‘SP3 di XP, questo Service Pack, oltre all’ultimo uscito, contiene anche quelli precedenti, sarà quindi necessario installare solo l’ultima versione di esso.

La successiva opzione permette la facile integrazione di tutte le hotfix rilasciate da Microsoft. Anche qui basterà cliccare sul tasto sfoglia per portarsi nella cartella dove risiedono tutte le hotfix salvate per poi aggiungerle tramite NLite, le hotfix, così come alcuni driver, ed alcuni aggiornamenti di applicativi indispensabili di windows, possono essere scaricate in formato autoestraente appositamente per NLite, CAB, o nel classico formato EXE, servendoci di alcuni siti internet che offrono questo servizio. E’ consigliabile installarne alcune in maniera tale da rendere il sistema il più aggiornato possibile senza doverli scaricare in seguito automaticamente, cosa che il nostro sistema non sopporterebbe.

Vi consiglio questo sito web, che fornisce un aggiornata lista di hotfix scaricabili ed implementabili con NLite.

Ecco tutto, ora abbiamo un sistema totalmente personalizzato ed alleggerito, ora dobbiamo solo masterizzarlo su CD e provarlo. Buona Personalizzazione!.

LEAVE A REPLY