untitled

Il nome è tutta una spiegazione, TransferJet, è un nuovo protocollo di trasferimento dati tra dispositivi elettronici, prodotto ed ideato dalla nota azienda di componenti elettronici Sony, ideato per Cellulari, Televisori, Computer, lettori multimediali e consolle.

Si pone in concorrenza con Bluetooth 3.0 e tutte le tecnologie Ultra-Wideband sviluppate da WiMedia Alliance. Si basa sul principio di induzione di un campo elettrico. Possiede una velocità teorica di trasferimento dati di 560 Mbps ed effettiva di 375Mbps, velocità immensamente maggiori a quelle raggiungibili con Infrared e Bluetooth, il tutto dovuto al fatto che i due dispositivi devono trovarsi a contatto o ad un massimo di tre centimetri.

Sony ha puntato tutto sulla semplicità d’uso, infatti TransferJet dispone di una stabilità e immediatezza senza pari, poichè il tutto parte da un tocco. La chiamano Touch & Get, e ricorda molto quanto già visto ai tempi del lancio di Surface di Microsoft.

Un’altro punto a favore della tecnologia TransferJet secondo la Sony, a differenza del Bluetooth, è la sicurezza personale, difatti con TransferJet nei dispositivi mobili non ce possibilità di intrusione senza autorizzazione, quindi diffusione di malware o furto di dati personali. Insomma, una tecnologia rivoluzionaria, con la sicurezza si un Infrared, l‘immediatezza di un Bluetooth e la velocità di una connessione via cavo.

Dopo la presentazione del consorzio Transferjet lo scorso anno, all’edizione 2009 di CES si sono visti i primi dispositivi che usano questi sistema, e le aziende che, per ora, partecipano al consorzio sono Canon, Eastman Kodak, Hitachi, Victor Company of Japan, KDDI, Kenwood. Matsushita (Panasonic), Nikon , Olympus , Pioneer, Samsung, Seiko Epson, Sony Ericsson e Toshiba.

LEAVE A REPLY