spacetime_beta1

Nel grande parco dei programmi che ci permettono la navigazione online, altrimenti chiamati browser, ne spuntano molti, ma solo i migliori, come Firefox, Explorer e Chrome sono quelli utilizzati dalla maggior parte del popolo tecnologico, e destinati ad una fama di livello mondiale. Oggi andiamo a presentarvi uno di questi programmi, che come Songbird di Mozilla, che rivoluzionava la navigazione online ponendo nella parte superiore o inferiore un player musicale, andrà a rivoluzionare le modalità di navigazione in rete, ponendo l’ utente di fronte ad un’ interfaccia grafica in tre dimensioni (3D), semplificando la navigazione e rendendola allo stasso tempo più bella anche alla vista. Abbiamo fatto l’esempio di Songbird, perchè le situazioni sono un po’ simili, in quanto questi browser rivoluzionano la navigazione e risultano veramente comodi; eppure non sono poi così famosi nel mondo dei browser.

Il nome di questo browser rivoluzionario è SpaceTime 3D e, nonostante sia ancora in fase beta e sfrutti lo stesso motore che è implementato in Internet Explorer, sembra funzionare in modo molto più che soddisfacente, a patto che abbiate un computer abbastanza potente da farlo girare in modo corretto nel sistema, senza correre il rischio di creare alcuni rallentamenti del computer.

L’ interfaccia risulta davvero comodissima. Come vediamo nell’ immagine in alto si apriranno alcune finestrelle visualizzate in un campo tridimensionale, in stile Windows Switcher, che corrisponderanno alle comunemente chiamate “schede”, come ad esempio quelle di firefox o altri browser.

SpaceTime ha incluse anche alcuni dei migliori motori di ricerca nella barra di ricerca, che corrispondono a:

  • Google
  • Google immagini
  • Yahoo!
  • Yahoo! Immagini
  • Youtube
  • Amazon
  • Flickr
  • e altri…

Come già detto la build è ancora in fase beta, e possono riscontrari alcuni problemi… nei primi test di prova abbiamo visto che i più frequenti sono errori in alcuni script di particolari pagine Web, o errori nella visualizzazione a livello di Zoom. Mentre il primo vi costrigerà a chiudere la scheda o come minimo a ricaricare la pagina, il secondo sarà molto più facile e voloce da risolvere, basterà recarsi in Visualizza (View) >> Zoom >> e impostare l’ opzione 100%.

Se le finestre vi sembreranno troppo piccoline per visualizzare l’intera pagina web che vi interessa potrete utilizzare anche la modalità di visualizzazione massimizzata a tutto lo spazio disponibile nell’ interfaccia, e potrete tornare alla visualizzazione delle schede in 3D con il tasto Go Back che apparirà nella barra superiore a destra.

Infine possiamo dire che il tentativo di creare un browser per la navigazione in internet con un’ interfaccia 3D è riuscito in pieno, e nonostante sia ancora in fase beta ! Con una velocità elevata quasi ad eguagliare i migliori browser dispobili, e una grafica da mangiare con gli occhi, il suo utilizzo è consigliato a chi ha un computer abbastanza potente.

Download | SpaceTime beta

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here