Intel Multa

La corte d’appello del tribubale dell’Unione Europea ha deciso: Intel sarà tenuta a pagare 1,06 miliardi di Euro di multa per aver abusato della propria posizione di leader.

Le indagini erano iniziate nel lontano 2001, quando la rivale AMD aveva denunciato le presunte violazioni di Intel.

Secondo AMD infatti Intel sfruttava la propria posizione di dominanza quasi assoluta (AMD ha una fetta di mercato abbastanza irrisoria) per ostacolare le vendite di processori della casa rivale e favorire e mantenere la propria posizione di monopolio.

Le indagini hanno dato i loro frutti: secondo quanto scoperto Intel pagava, ovviamente di nascosto alle autorità competenti, milioni di Dollari per far sì che le aziende produttrici di computer includessero nei prodotti in vendita i propri processori piuttosto che quelli di AMD.

L’Antitrust è riuscita a scoprire tutto e a ristabilire l’uguaglianza tra aziende concorrenti in questo settore. Oggi inoltre la Commissione Europea che ha giudicato Intel ha rese pubbliche le motivazioni del verdetto, che potrete trovare QUA.
Trovate corretta una multa tanto pesante? E quale casa preferite, AMD oppure Intel?

2 COMMENTS

  1. Personalmente sono anni che utilizzo solo processori AMD, li preferisco specialmente per i costi e per l’affidabilità che non mi ha mai tradito, l’esatto contrario per i processori grafici, gli AMD ATI saranno anche i più spinti, ma come affidabilità e compatibilità generale non ci siamo proprio, tuttavia, trovo giusta la multa imposta all’intel, è stata molto scorretta ed è giusto che paghi secondo me.

  2. gli amd sono più duratori nel tempo, invece gli intel sono più veloci. Anch’io sono anni che uso pc con processori Intel e mi son trovato sempre bene 😉

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.