logo-eucalyptus_logo_two_words_0

Non molto tempo fa vi avevamo parlato della nuova versione del noto sistema operativo Ubuntu, e della versione che uscirà ad ottobre, in cui verrà implementato un framework per la realizzazione di servizi di cloud computing, questo progetto, dall’accattivante nome Eucalyptus, a lasciato la teoria universitaria, per sbarcare sul mercato internazione. I creatori di Eucalyptus, dei giovani laureati, hanno dato vita ad una azienda chiamata Eucalyptus System, che svilupperà soluzioni commerciali basate sulla tecnologia di Eucalyptus e fornirà relativi servizi di supporto e integrazione. I prodotti realizzati, consentiranno la realizzazione di cloud private on-demise o ibride. Eucalyptus, ha di recente ricevuto 5.5 milioni di dollari per iniziare la loro avventura nel mercato.

Nato come progetto appartenente all’Università di Santa Barbara (California), Eucalyptus ha conquistato la sua fama dopo che Caninical la ha implementata nell’ultima release di Ubuntu Server Edition, e come gia detto, ha promesso una presenza assoluta in tutte le versioni della release 9.10 attesa per ottobre, dal nome in codice Karmik Koala, ironia della sorte; e su questo primo traguardo del progetto Eucalyptus, Rich Wolsky, Co-fondatore dell’azienda, ha rilasciato qualche dichiarazione:

Eucalyptus Systems garantirà che Eucalyptus cresca e si sviluppi più di quanto potrebbe fare come progetto di ricerca universitario, contribuendo nello stesso tempo a estendere la tecnologia e fare in modo che questa possa soddisfare le esigenze delle organizzazioni che necessitano di scalabilità, affidabilità e supporto di classe enterprise

Promette inoltre che il cuore di Eucalyptus rimarrà totalmente OpenSource, in modo da garantire a chiunque di realizzare soluzioni alternative.

Tra le principali caratteristiche principali del software, c’è quella di implementare una API compatibile con quella ECC di Amazon, che permette ai fornitori di servizi, di porsi al servizio di un maggior numero di utenti, o estendere le proprie cloud a quelle fornite da Amazon. Eucalyptus è compatibile con ECC sia a livello di web service, sia a livello di query, e ne consente la gestione attraverso un semplice browser.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here