comodo_registry_cleaner1

Il nostro computer impiega anni luce ad avviarsi e secoli a caricare ogni singola pagina oppure a svolgere l’operazione più semplice? Eppure il pc non è vecchio… Ebbene, alcuni di voi forse non sanno che l’utilizzo, anche normale, di un computer crea sempre nuovi file e piccoli backup, errori del sistema eccetera eccetera dei quali l’utente non può accorgersi. Ma questi file nascosti ed errori che rallentano le prestazioni del computer sono in continuo e perenne aumento all’interno di qualsiasi sistema.

Per questo motivo, ogni tanto, è necessario fare una ordinaria manutenzione del proprio sistema, che corrisponde un po’ a “cambiare l’olio” della macchina. Ed è ancora più semplice, se vogliamo, grazie a COMODO System Cleaner, che gratuitamente ed in pochi click migliorerà notevolmente le prestazioni del nostro PC, rendendolo come nuovo.

Ecco le operazioni da fare per avere un pc perfetto:

  1. Scaricare ed installare COMODO System Cleaner.
  2. Avviare l’applicazione.
  3. Nel software che si avvierà troverete una pagina con una analisi del vostro sistema e con i consigli delle operazioni da effettuare.
  4. Eseguite le operazioni consigliate, in particolare eseguite peridicamente le 3 operazioni più importanti: Clean My Registry, Clean My Disk e Power My Computer, atte cioè a ripulire e riparare sicuramente e facilmente il computer.
  5. Per gli utenti più esperti, nella barra laterale sinistra, sono presenti altri pulsanti attraverso i quali eseguire operazioni più avanzate.

Quindi ripulire il proprio PC con questo strumento gratuito risulta estremamente semplice. Durante tutte le operazioni (che possono richiedere fino a qualche ora, armatevi di pazienza) è consigliabile di non svolgere altre attività col computer. Alla fine però otterrete un computer veloce, rapido e più sicuro! Ripete tutto ciò ogni volta se ne presenti la necessità, cioè quando il vostro pc inizia a dare segni di “cedimento”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.