openoffice1

Quest’oggi vi presentiamo la più valida risposta a Microsoft Office, ovvero un programma che proprio come quello di Windows permette di creare Documeti di Testo, Presentazioni , Fogli di calcolo e quant’altro, offrendo ancora di più, con la possibilità di creare anche disegni e altro: stiamo parlando del famoso OpenOffice.org. Andiamo a vedere tutte le  funzionalità che presenta…

Dopo aver scaricato ed istallato il pacchetto, lo avvieremo e vedremo apparire l’interfacci che vediamo nell’immegine. A questo punto non dovremo fare altro che sceglire ciò con cui vogliamo operare per dare il via al nostro lavoro, tra :

  • Documento di testo: Potremo creare file txt doc o odt, ovvero il formato di Openoffice.org. Avremo la possibilità di scrivere dei fogli con molte scritture diverse, e varie grandezze, con la possibilità di scegliere se implementare anche grassetto corsivo  altro, insomma, tutto come su Microsoft Word, anche se non si avrà la possibilità di creare “wordart”.
  • Presentazione: La versione openoffice di Microsoft PowerPoint. Ci permetterà di creare presentazioni a tutto spiano, senza avere nulla di meno rispetto al software di casa Microsoft. Avremo a disposizione anche molti elementi inseribili e molti strumenti per modificare e migliorare le proprie presentazioni. I nostri lavori con questo secondo programma incluse nel pack verranno salvati con formato odp, tipico di OpenOffice, ma potrà essere selezionato anche il formatto ppt, ovvero quello rispettivo di Microsoft per le Presentazioni di PowerPoinT.
  • Foglio elettronico: Corrisponde al foglio di calcolo di Microsoft Ecxel, dove troveremo la famosissima tabella gigante, con cui potremo risolvere i nostri calcoli e creare tabelle. Niente di meno rispetto a concorrente di casa Microsoft.
  • Disegno: Qua potremo creare i nostri disegni in formato A4 (quello di un foglio da stampate, per capirci) . Potremo disegnare sia a mano libera grazie a vari strumenti sia tramite il vasto numero di forme già incluse, come figure geometriche, ma ache stelle, faccine, frecce e piccole tabelle. Non è eccellente, ma è una parte del pacchetto molto buona, che rimane in stile OpenOffice.

Dopo di chè abbiamo le voci Database con cui potremo appunto creare un database di OpenOffice e la voce Formule, con cui risolvere dlle formule matematiche e fare operazioni varie.

In sintesi OpenOffice.org presenta un vero e proprio rivale per nemico di casa Microsoft, non avengo nulla da invidiargli, e il tutto è gratuito e facilissimo da utilizzare.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here