torrent

Se avete programmi di download P2P che supportano la funzione torrent, come bitTorrent o uTorrent e siete in cerca di programmi o file da scaricare, ma i vostro soliti siti non vi aiutano, ecco a voi una grande lista di siti di condivisione di files torrent che potrebbe aiutarvi:

I maggiori 10 siti, conosciuti in quasi tutto il globo sono:

 

 

In caso non riusciate a trovare dei file in uno o più di questi siti, non scoraggiatevi, e provate ad usarli tutti.


http://www.btjunkie.org
BTJunkie è un sito che molti non hanno probabilmente mai sentito prima ed invece risulta essere uno dei maggiori siti di raccolta torrent. BTJunkie indicizza anche tracker privati quindi tende ad avere torrent più veloci e di alta qualità. Assicuriamoci di dare un’occhiata in basso a sinistra dove si legge “Manual DL” quando si clicca su torrent di tracker privati, non occorre pagare. Gli operatori spiegano che il loro successo è dovuto alla tecnologia innovativa del loro web crawler simile a Google, che cattura torrent da migliaia di siti web. Il sito ha una caratteristica innovativa dove gli user possono far eseguire ricerche automatizzare a BTJunkie e riceverne i risultati in email. Il sito è veloce da usare in quanto integra una potente funzione di ricerca ed ha una grafica simile a quella di Windows.


http://www.bittorrent.com
E’ il motore di ricerca del fondatore del protocollo BitTorrent, Brahm Cohen. Il sito non ha un servizio directory e non memorizza la maggior parte dei torrent sui suoi server. Questo è probabilmente dovuto al fatto che il sito si trova negli Stati Uniti e vuole evitare ogni problema legale. La qualità dei risultati di ricerca è mediocre e fornisce informazioni molto limitate. Il sito è stato spesso offline durante il periodo di test per cui perde anche punti per quanto riguarda il tempo di uptime. Ci aspettavamo di meglio dal “creatore”.


http://www.bushtorrent.com
http://www.torrentreactor.net
Questi due siti condividono lo stesso indice di file e gli stessi operatori. L’indice ha una dimensione apprezzabile con una ricerca flessibile e facile da usare. La maggior parte dei risultati di ricerca iniziali sono ben accurati ma verso la fine ci sono anche risultati per nulla rilevanti. La ricerca fornisce opzioni di controllo potenti dando la possibilità di utilizzare gli operatori OR o AND. Torrentreactor ha forse esagerato un pochettino con pubblicità e popup.


http://www.isohunt.com
Fondato nel 2004, il sito è sbocciato alla chiusura di Suprnova. La maggior parte dei torrent nel suo indice risultano ancora attivi dopo una settimana dal rilascio. Le opzioni delle query di ricerca vengono impostate all’interno stesso della query usando una sintassi simile a quella di Google. La directory è un pò strana e si divide nella sezione per le release di isoHunt ed un’altra dedicata alle release via Web. L’interfaccia è facile da usare e costruita con Javascript. isoHunt oggigiorno è il terzo maggiore sito BitTorrent ed è stato anche denunciato dalla MPAA.


http://www.meganova.org
Sito essenziale molto integrato alla pubblicità usenext. La ricerca è molto limitata, l’unica opzione speciale è il filtro epr categoria. L’indice è uno dei più grandi ma i nuovi torrent aggiunti ogni giorni sono meno di quanto dovrebbero essere per numero così elevati.


http://www.mininova.org
Questo è il secondo sito BitTorrent più popolare nonostante ha una media di 1/3 come quantità di torrent rispetto ad altri siti. La velocità, la qualità e la semplicità di Mininova rendono gli user felici. Mininova è stato a lungo il sito più grande dopo la chiusura di Suprnova.


http://www.thepiratebay.org
The Pirate Bay è il tracker BitTorrent più grande nel mondo. Famoso per il suo ostentato dispresso per i diritti sulla proprietà intellettuale. Il sito è semplice da usare ed efficiente con capacità limitate. Il loro indice comprende solo torrent che indicizzano sui loro tracker, ma non c’è da temere perché quei tracker servono attualmente 350 mila torrent.


http://www.torrentportal.com
Torrent Portal è famoso per un seguito di fedeli uploader. Hanno il secondo maggiore rate mondiale di nuovi torrent giornalieri con 468000 torrent indicizzati per cui hanno ottimi standard di torrent attivi. Sulle pagine c’è pubblicità che viene ridotta se si diventa utenti. La ricerca fornisce opzioni potenti.


http://www.torrentspy.com
TorrentSpy è ilsito BitTorrent più popolare. Hanno l’interfaccia grafica più gradevole e funzioni aggiuntive rispetto agli altri siti testati. Tuttavia peccano sulla parte più importante con una media di soli 640 nuovi torrent al giorno. Ha identificatori avanzati per i torrent come lingua e sottotitoli che possono essere impostati dagli utenti. Gli user possono anche segnalare archivi protetti da password all’interno dei torrent. Ha molta pubblicità e lancia popup. Sono stati denunciati dalla MPAA.


http://www.torrentz.com
Torrentz è simile a Bittorrent.com nel senso che non registra i torrent sui suoi server ma supera in altre cose molti siti considerati in questo studio. E’ l’unico motore di ricerca che da la possibilità di cercare file all’interno dei torrent. Indicizza solo torrent che risultano attivi con almeno un seed il che rende l’indice quello di qualità più elevata. Non è la migliore scelta se cercate qualcosa difficile da trovare.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here