emule1
Vi presentiamo oggi il miglior programma di scambio tramite la rete peer to peer (P2P) : eMule.

eMule permette ai suoi utenti di scabiare file di qualunque tipo e formato scaricandoli tramite la rete del “server eMule” a cui siamo connessi o tramite la rete kad, meno estesa di quella dei server.  Una volta connessi ad un server ed ad un Kad potremo entrare nella caregoria di ricerca, dove tramite una barra di ricerca e vari filtri, come il formato del file che stiamo ricercando, potremo trovare tutti i risultati disponibili nelleadeterminata rete in cui stamo cercando, che possono essere rete Kad o Server. 

eMule permette di scaricare qualunque file, programmi, canzoni, immaigni, video, videogiochi, qualunque cosa vogliate, a patto che siano disponibili, ovvero che qualche utente lo stia condividendo in una rete di scambio peer to peer di eMule; e naturalmente la velocità di download dipende non solo dalle impostazioni di cui parleremo più avanti, ma anche dal numero delle fonti, ovvero di utenti che possono fornirsci quel file. Se ad esempio un utente “X” sta condividendo una canzone che volete scricare la scaricherete ad una determinata velocità, ma se quel file viene condiviso da più utenti, ad esempio “X”, “Y” e “Z”, lo scaricherete ad una velocità piu elevata poichè state estraendo quel file da una rete condivisa da più utenti. Come già detto, è molto importante  impostare le opzioni di connessione, come le porte di internet da aprire dal modem o ruter che sia per poter scaricare i file senza che vengano filtrati in nessuno modo, e quindi rallentati. E’ molto importante sapere anche le proprie modalità di connessione, poichè a seconda di quelle che eMule riceve dal modulo di impostazioni, reagisce in un determinato modo per scaricare più rapidamente, ma se le impostazioni non sono corrette eMule reagirà in un modo sbagliato in confronto alla nostra connessione, rallentandosi. 

Ma ora prtiamo dall’inizio, una volta entrati nel sito ufficiale dovrete eseguire il file exe per poter istallare il programma e lanciarlo. Adesso, prima di cominciare a scaricare qualcosa dobbiamo fare dei compiti obbligatori, ovvero connettersi, altrimenti non potremo condividere niente, e nemmeno avere la possibilità di ricercare un file in una rete. Andiamo quindi in KAD nella barra principale in alto e lo connettiamo tramite il pusante che troviamo sulla sinistra, andiamo successivamente in SERVER dove troveremo una lista di server a cui potersi connettere, i più consigliati per l’Italia sono !!Saugstube!! ed “eDonkey” , ma anche gli altri possono essere utilizzati; ne scegliamo uno e quindi ci connettiamo o con un doppio click o dal menù del click destro. 

emule

A questo punto siamo pronti per cominciare a ricercare dei file, entriamo nella sezione CERCA e impostiamo qualche setteggio, come la rete in cui cercare, solitamente le reti dei server sono le più colme di files, e quindi le più consigliate per ricercare i vostri file, ma in caso non troviate file nel server a cui siete connessi potrate anche decidere di usare la rete KAD. Tra i settaggi di ricerca troviamo anche un sistema di filtraggio tramite il formato del file. Se ad esempio vogliamo una canzone possiamo decidere di scaricare un file “MP3” ed evitare di scaricare il video musicale, magari in formato “avi” o “wmv”. Una volta avviata la ricerca ci basterà attendere qualche momento e la ricerca sarà terminata , e potremo successivamente passare alla scelta del file, in cui dovremo tenere conto non solo del nome del file, ma anche alla sua disponibilità e alle fonti che ce lo forniranno durante il download. Ma cosa ancora più importante, per sapere in anticipo la validità e lo stato di quel determinato file, potremo andare a leggere i vari commenti degli utenti che hanno già scaricato quel file per sapere un giudizio sintetico ( questo è molto utile soprattutto per sapere se i file sono dei fake, come dei porno, poichè sono in circolazione anche questo genere di file, e talvolta sotto falso nome, ma non solo; i commenti possono anche dirchi la qualità di un fil, se ad esempio scarichiamo un film, essi possono dirci se magari l’audio si sente male o se non è nella nostra lingua)

Una volta effettuato il tutto facciamo un doppio click sul file e lo ritroveremo nella sezione TRASFERIMENTI e dove potremo anche controllare lo stato di download, la sua percentuale ricevuta, la velocià di download e un tempo approssimato per il suo completamento. Una volta scaricati i file li ritroveremo nella cartella nominata “incoming” che si trova all’interno della cartella di eMule. 

Vi lasciamo con una guida ufficiale, mentre ne aspettiamo un’ altra per vedere come poter velocizzare questo programma.

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.