fotomorph

Creare persone ibride nate dall’incrocio di altri due soggetti? da oggi si può con FotoMorph, un programma in grado di creare effetti morphing, ovvero di unire due immagini per darne poi una sola che contenga tratti di entrambe.

FotoMorph è un editor fotografico con funzioni per creare effetti di morphing tra due immagini. Detto in poche parole può miscelare due foto, per esempio quella tua e di un tuo amico, e ottenerne una terza completamente originale. L’applicazione, per aiutare anche i meno esperti a prendere manualità con programmi di questo genere possiede in memoria alcuni lavori già disponibili e che ci aiutano a capire meglio le caratteristiche di FotoMorph.

Dopo aver familiarizzato un po’ con l’interfaccia di FotoMorph, interamente in inglese ed abbastanza ostica da utilizzare nei primi tempi, potremo iniziare a lavorare sul morph delle nostre immagini creando un progetto e provando tutte le opzioni che fanno parte del programma modificando i punti,i frame, gli effetti di transizione e molto altro ancora. In qualunque momento sarà possibile vedere un’anteprima del lavoro in corso.

Di FotoMorph apprezziamo la possibilità di esportare i progetti in vari formati, e cioè come GIF animate, SWF, HMTL, AVI, screensaver o come file EXE. È un programma valido, che però non approfondisce certe sue doti così come fanno i più diretti avversari, quindi se si cercano soluzioni più complete e professionali potete provare a dare un’occhiata a nomi magari più conosciuti come Abrosoft PhantaMorph, anche se è un programma abbastanza complicato.

Foto Morph funziona con le versioni di Windows 2000, XP e Vista.

1 COMMENT

  1. salve, ho scaricato fotomorph e mi sembra veramente molto facile da utilizzare, pero’ non ho capito quanto ogni frame nuovo contiene in % del frame vecchio..in altre parole, posso risalire al % di morphing per ogni frame? grazie! v.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.